Pinterest come strumento di Web Marketing

pinterest logo Uno dei modi più efficaci per promuovere contenuti in rete consiste nell’utilizzare la comunicazione visiva. Questo tipo di comunicazione risulta infatti particolarmente immediata e può sfruttare al tempo stesso elementi diversi come immagini, colori e componenti testuali. Il suo punto di forza è quello di riuscire a far recepire sensazioni e stati d’animo in maniera più diretta, semplice e veloce rispetto al testo. È dunque arrivato il momento – per chi non l’avesse ancora fatto – di inserire Pinterest come elemento essenziale delle proprie strategie di social marketing. Pinterest è in pratica una vetrina virtuale che, essendo anche un social network, offre la possibilità di far diventare virali i contenuti. Mentre altri social network come Facebook e Twitter si basano sui contenuti della rete di amici legata al profilo, Pinterest è una rete composta da persone che si riuniscono intorno a temi di interesse, e ciò rende molto più semplice arrivare al pubblico giusto. In particolar modo Pinterest è adatto alle attività che vendono beni di consumo. Anche in questo caso però, come sempre quando si tratta di social marketing, bisogna procedere in maniera mirata, senza improvvisazioni e prestando la massima attenzione e cura verso ogni aspetto dell’attività social. Le foto dei prodotti devono dunque essere il più possibile belle, e soprattutto accattivanti. Non bisogna dimenticare inoltre di includere sempre dei link di riferimento al sito dell’azienda, che è poi dove vogliamo portare i clienti. Anche in questo caso poi, un corretto utilizzo delle parole chiave può fare la differenza. Certo, l’immagine rimane la vera protagonista, ma non dobbiamo sottovalutare la possibilità di aggiungere un testo descrittivo di 500 caratteri con una descrizione breve ma esaustiva delle immagini, utilizzando – appunto – parole chiave correlate al prodotto. Infine risulta molto utile l’utilizzo di hashtag per etichettare le foto e rendere il loro contenuto più facile da trovare. Nonostante sia un social network dalle ottime possibilità, oggi in Italia Pinterst è ancora sottovalutato da molte aziende. Eppure è perfetto per categorie come abbigliamento, accessori, hobbistica, arredamento, ristorazione e viaggi. Niente invoglia di più a comprare che una bella immagine. Un paio di scarpe, o una ricetta particolare, una spiaggia incontaminata o un raffinato divano per il salotto. Sempre più spesso si tende a cercare in rete quello che ci serve. Pinterest lo mostra e rende agli utenti ancora più facile l’acquisto. Decisamente da sfruttare!

Articoli correlati