L’attendibilità dei social network e di internet è a rischio?

L’attendibilità dei social network e di internet è a rischio?

fake news

Sappiamo tutti cosa sono le fake news: notizie false, bufale che circolano in rete e si diffondono prevalentemente tramite i social network. È un argomento del quale si parla molto ultimamente, del resto tra notizie false, bufale, informazioni distorte o superficiali che, attraverso i social si diffondono a macchia d’olio, l’attendibilità della rete e, in particolare dei social network, è da ritenersi a rischio.

Inoltre spesso le fake news sono notizie ben fatte, che non “insospettiscono”, notizie pensate per suscitare reazioni emotive (proprio ciò che la gente cerca), fatte dunque per essere condivise. Tutto ciò a discapito della veridicità dell’informazione. È vero le leggende metropolitane sono sempre esistite ma ora, con i social network, hanno la capacità di diffondersi in maniera estremamente veloce ed estesa.

La situazione è indubbiamente complessa. A volte tra l’immensità di informazioni che abbiamo a disposizione diventa difficile distinguere i contenuti attendibili da quelli che non lo sono. Si può pensare che le notizie false siano facilmente riconoscibili, ma in realtà non sempre è così. In molti casi è capitato che fonti autorevoli riprendessero la notizia falsa a sua volta accrescendone così l’attendibilità.

Dal punto di vista degli utenti se, da una parte vi è una sorta di pigrizia nel verificare la veridicità di fatti letti sui social network, vi è, dall'altra, anche un diffuso analfabetismo funzionale che rende incapaci proprio di comprendere e analizzare ciò che si legge.

A complicare la situazione l’anonimato di internet dà spago a chi crea e propaga notizie false in rete ritenendosi protetto dall'invisibilità.

Molte aziende si sono trovate in difficoltà, dovendo contestare notizie false diffuse sul proprio conto. Nessuno può teoricamente essere risparmiato da un trattamento di questo tipo, dalla multinazionale alla piccola impresa. Del resto, come dicevamo sopra, internet dà la possibilità a chiunque di dire la propria, di parlare, di diffondere una notizia, vera o falsa che sia, e rimanere protetto dall'anonimato.

E quindi? Come bisogna comportarci? L’importanza della rete e dei social network è comunque innegabile. È dunque impensabile scegliere di farne a meno se si ha un’attività che si vuole far conoscere e crescere. Ciò che consigliamo è di porsi in maniera critica davanti alla rete e ai social network. Utilizzarli con il buon senso. Controllare e verificare ciò che si condivide e affidarsi solo a fondi attendibili e siti ufficiali.

Articoli correlati